I dati indicati in questa pagina sono sotto la responsabilità dell'iscritto

In sintesi
- Attivista Umanista dal 1996 (diritti umani, disarmo, responsabilità politica, nonviolenza)
- Musicista professionista con centinaia di concerti (Battiato, Antonella Ruggiero, 883)
- esperto di Informatica e computer dagli anni '80
- creatore e sviluppatore di Videogiochi Educativi e Collaborativi
- laureando in Scienze della Formazione e Filosofia della Scienza
- nel mezzo di cammin della mia vita (49 anni). non giovane ma non boomer.
- con una eclettica libreria di 1200 Libri
- girato il mondo per la Ricerca, la Pace e la Nonviolenza
- organizzo laboratori ludico/creativi (STEAM) per ragazzi
- studio, ricerco e insegno le Nuove Tecnologie AI/AR/VR
- ambasciatore dell'OpenSource e dell'Intelligenza Collettiva
- considero il Gioco una delle attività più potenti di esperienza e formazione
- a Ingegneria scoprii i frattali, il Caos e i Sistemi Complessi, e...
- ho due Figli ma non mi preoccupo solo dei miei
- sono un camperista esploratore casuale di territori e culture
- promuovo il Dialogo, ogni forma di espressione e la Comunicazione generativa
- in 33 anni ho lavorato da operaio, da professionista, da dipendente, da imprenditore in dozzine di realtà importanti
- so che la fortuna non è democratica, ma l'essere umano ha Empatia e Creatività
- considero la Politica come un Servizio necessario per il meglio comune
- amo lo Spazio e penso ci sia un Senso, da qualche parte, e sia importante cercarlo
- penso che l'Immaginazione abbia evoluto l'umanità, e ci servono nuove immagini
- forse meglio aggiungerlo: parlo bene inglese, incensurato, sempre in regola con le tasse, non uso droghe, non ho bisogno di un nuovo "lavoro" né di fama

Mi candido per portare in Parlamento e in Italia:
- strumenti e tecnologie digitali innovativi
- uso dei giochi e delle simulazioni per imparare
- l'arte di ascoltare e di interagire
- massima attenzione per chi ha bisogno
- nessuna pietà per chi si approfitta della Repubblica
- sviluppo culturale e creativo umanista come Firenze insegnava

per maggiori informazioni continuate a leggere oppure il mio sito https://cecere.xyz/
---

Ricerco e Sviluppo e insegno nell'intersezione tra il Game design, l'EdTech, l'Intelligenza Artificiale e la AR/VR/XR applicate allo sviluppo sociale sostenibile, open source, innovativo e umanista,
Studio le nuove tecnologie dal 1994, con diversi master specialistici e sono attivista per un Nuovo Umanesimo dal 1996. Attualmente laureando in Scienze dell'Educazione e Filosofia della Scienza. Sono nato a Monza nel 1973, vivo a Firenze dal 2008 con due figli.

## TECNOLOGIA E PROGRESSO
Sono cresciuto cavalcando la rivoluzione digitale ma con un principio inossidabile:
la tecnologia è uno strumento che deve servire l'essere umano, non il contrario.
E non ci sarà progresso umano se non sarà per tutti.

## MULTIDISCIPLINE UMANISTE
Ho avuto la fortuna di poter esplorare fin da giovane il mondo e i grandi maestri della letteratura, della filosofia, della psicologia, della scienza, dell'arte, in un percorso multidisciplinare che gira intorno a quello che potremmo definire un Nuovo Umanesimo integrato allo sviluppo tecnologico. Oggi con i libri di Harari si può parlare di queste cose in tutto il mondo.

## ESPERIENZA E GLOBE TROTTER
Mi ha sempre dato fastidio il concetto di FEDE, sopratutto se insegnata da uomini incoerenti. Ho sempre preferito l'ESPERIENZA diretta e poi fidarmi di persone in cui riponevo massima stima e fiducia.
Credo che non sarei quello che sono se non avessi girato il mondo con lo zaino in spalla e conosciuto migliaia di esseri umani, dal milionario sui terrazzi di Roma al fachiro in India, dall'operaio disoccupato allo scienziato del CERN.

## FORMAZIONE
La nascita del mio primo figlio, a 35 anni, è stato un cambio di tappa importante: la formazione delle nuove generazioni necessita molta cura e un ambiente sociale e culturale che non può essere determinato dalla fortuna di nascere in un determinato luogo e momento. Se poi si comprende il principio che per stare bene noi devono necessariamente stare bene anche gli altri, l'attenzione alla buona formazione dei nostri figli deve andare insieme a quella di tutti i bambini del mondo.
Sto studiando Scienze della Formazione e non mi dispiacerebbe, finito il mio momento politico, ritirarmi a fare il maestro di una scuola elementare.

## INTELLIGENZA COLLETTIVA
La mia prima connessione a Internet con un modem a 1200 baud e gli studi di Information Technology mi fecero capire che è l'Interscambio di Informazione la chiave dello sviluppo.
Partecipando alle primissime comunità informatiche intorno ai progetti Open Source iniziai a fare della condivisione della conoscenza, la ricerca di tecniche di preservazione e dell'accesso universale una missione vitale. Oggi bisogna dare alle analisi e uso dei Big Data una direzione a servizio dell'umanità. In questo vedo un mio importante ruolo in Europa.

## SCIENZA DELLA COMUNICAZIONE
Siamo tutti diversi, per gusti e formazione, ma anche uguali in quanto esseri umani con gli stessi apparati psicologici e fisici.
Un mio cruccio è sempre stato: la forma con cui si plasma un contenuto influisce sulla sua possibilità di essere compreso? Si può comunicare con parole semplici dei concetti complicati? E' opportuno modulare un messaggio a seconda dell'ascoltatore, oppure si può sognare una forma universale?
Ho sposato Il Manifesto della comunicazione non ostile.

## SISTEMI COMPLESSI E SOLUZIONI WIN WIN
Semplificare il sistema umano con dei grafici del PIL è davvero un grosso errore.
Così come le concentrazioni di Potere.
La Terra e l'Umanità sono dei sistemi estremamente complessi, dove mille faccende sono collegate in modo non lineare, ovvero non elementare, ad altre mille, creando ambienti caotici, ovvero imprevedibili.
La sfida che dobbiamo porci è quella di trovare delle soluzioni WinWin, ovvero dove tutti abbiano del beneficio, e ridistribuire la ricchezza.

## IL TEMA FONDAMENTALE
E' il superamento della sofferenza e della paura della morte.
Quello che facciamo in vita è importante, e può trascendere i confini temporali della nostra vita e quelli spaziali del nostro quartiere.

## MONDO INTERNO E MONDO ESTERNO
quando realizzai che la vita ha poco senso se non si cerca di migliorare l'ambiente in cui si vive e aiutare gli altri, capii che non c'è cambiamento esterno se non c'è anche cambiamento interno: la trasformazione sociale deve andare di pari passo con uno sviluppo personale: meditazione ed empatia dovrebbero essere routine quotidiane per tutti.

## NONVIOLENZA
L'unica via possibile valida è quella della nonviolenza. Ovvero quella del non imporre la nostra volontà o i nostri punti di vista agli altri.
Il M5S è nato nonviolento e deve perseguire nella strada di aumentare la sua influenza nonviolenta nel mondo.

## I FILI COMUNI
In ultima istanza noi siamo qui per cercare i fili che ci uniscono, e non le differenze che ci separano.
L'umanità vive tutta in una "stessa barca". Negarlo è da idioti. I nemici sono solo persone che hanno una formazione e dei punti di vista e delle preoccupazioni diverse dalle nostre. Dobbiamo cercare ciò che ci unisce e che ci porti verso un futuro armonico, verso una Nazione Umana Universale.

Formazione

21/09/2020 - Current
Laurea Triennale
Scienze della formazione e dell'educazione (laureando, IUL)
08/04/2011 - Current
Alta Formazione Post Diploma
Vari corsi di Intelligenza Artificiale e Machine Learning (Thrun & Norvig at Stanford University)
21/09/1991 - 25/12/1993
Laurea Triennale
Ingegneria Elettronica indirizzo matematico-fisico (primi tre anni) al Politecnico di Milano
01/01/1991 - 31/12/1991
Diploma Di Maturita
Diploma scientifico - Liceo Scientifico Paolo Frisi di Monza

Professione

01/08/2022 - Attuale
Altro
lavoro da 33 anni in molteplici campi e progetti innovativi, tecnologici, creativi, educativi e sociali. un'idea la si può avere dal mio sito https://cecere.xyz
01/02/2019 - Attuale
Scrittori e poeti
ricerca, elaborazione e divulgazione di guide all'uso consapevole della tecnologia (Digital Education) e dei giochi/videogiochi, con accento sulle potenzialità educative e formative, con incontri con docenti ed educatori e famiglie.
01/01/2016 - Attuale
Docenti della formazione e dell'aggiornamento professionale
Laboratori e workshop STEAM per bambini e ragazzi, matematica ludica, Kids Game Jam con la mia associazione JAMURR. Insegno Intelligenza Artificiale, Realtà Virtuale e Aumentata, Sviluppo Distribuito e Games for Change (Giochi applicati allo sviluppo sociale) in corsi post diploma e di specializzazione per sviluppatori di videogiochi.
01/01/2016 - Attuale
Direttori e dirigenti della ricerca e sviluppo
mi occupo di ricerca e sviluppo di videogiochi educativi, cooperativi, umanitari e di supporto psicologico. Alcuni progetti sono stati premiati in sede UNESCO (con Videogames Without Borders) e usano le più avanzate tecnologie digitali, analisi dei dati, intelligenza artificiale.
04/01/1996 - Attuale
Tecnici programmatori
sviluppo centinaia di progetti multimediali interattivi, cd-rom, siti web, videogiochi, archivi multimediali, software gestionale, analisi dei dati. quasi tutto con tecnologia OpenSource e con attenzione all'accessibilità e standards.
01/04/1995 - Attuale
Insegnanti di strumenti musicali
tastierista e programmatore, utilizzando i primi sequencer e campionatori digitali, con software di elaborazione in tempo reale su computer portatile, in centinaia di concerti (Battiato, Antonella Ruggiero, 883)

ANNI '90
Ho iniziato a lavorare come sviluppatore di videogiochi durante il Liceo Scientifico, nel 1989. Durante il triennio di Ingegneria Elettronica lavoravo come sviluppatore multimediale per la New Sounds Multimedia, creando dozzine di CDROM interattivi, i primi VR e i primi siti web.
L'essere pioniere della musica digitale mi permise una carriera da musicista tastierista professionista, suonando in tour con artisti tipo gli 883, Antonella Ruggiero, Franco Battiato, Jovanotti e lavorando a diverse produzioni ed eventi musicali (Sanremo, FestivalBar, televisioni)

ANNI 2000
La mia esperienza con l'informatica creativa e i nuovi media mi portarono a lavorare come consulente tecnologico e di comunicazione per diverse aziende editoriali, da Mediaset a Microsoft, da Mediakey a Smemoranda).
Intanto collaboravo con artisti e designers aiutandoli in workshops ed eventi multimediali.
Ho poi iniziato a studiare Intelligenza Artificiale e Agenti (oggi i vari Assistenti Virtuali) e le Reti nei Sistemi Complessi, sviluppando soluzioni software per diversi clienti in ambito Real Estate e industriale (purtroppo sotto NDA)

ANNI 2010
La nascita del mio primo figlio e l'arrivo dell'iPad mi rifocalizzarono sullo sviluppo videogiochi, sopratutto educativi e filosofici, con attenzione alla Realtà Aumentata e Realtà Virtuale e alle questioni sociali.

Ho fondato l'Associazione JAMURR per promuovere l'Alfabetizzazione Digitale e l'uso didattico e creativo della tecnologia fin dall'infanzia.

Dal 2016 ho iniziato la collaborazione con Video Games Without Borders, per promuovere lo sviluppo di videogiochi ad impatto sociale, e con il nostro primo progetto Antura and the Letters (per alfabetizzare i bambini profughi siriani) abbiamo iniziato a vincere molti premi internazionali.

Ora sto studiando Scienze della Formazione, Psicologia e Scienze Cognitive, mentre insegno Intelligenza Artificiale e Tecnologie Digitali Umaniste.

Il mio percorso da attivista inizia un po' prima del M5S, nel 1996, quando avevo 23 anni:

1996 - MOVIMENTO UMANISTA
Aiuto nello sviluppo del CD ROM di un'enciclopedia multimediale umanista.
Per due anni lavoriamo in una dozzina di persone tra video, modelli 3D, musiche, programmazione, databases. Sarà poi pubblicata e distribuita in tutto il mondo.
Inizio qui l'arte e la scienza della "riunione settimanale attivista" che continuerà senza sosta fino al 2010.

1998 - GUERRA KOSOVO
appoggio ad attività di sensibilizzazione sul tema della Guerra in Kosovo

1999 - ELEZIONI EUROPEE
raccolta firme con un programma incentrato sul disarmo, sul rendere pubblici e gratuiti i servizi fondamentali, una legge di Responsabilità Politica (che arrivò ma fu messa in un cassetto in parlamento) per una sorta di "recall" dei politici che non mantenevano le promesse elettorali.

2000 - WTO, NO GLOBAL
arrivano i primi documentari e i libri (No Logo in primis) sui "danni" della globalizzazione fatta per arricchire pochi e impoverire molti. Chi studia la World Trade Organization si ritroverà poi a partecipare al Movimento No Global nei vari Social Forums. sono anni molti interessanti e attivi.

2001 - OPEN SOURCE
da informatico etico abbraccio il movimento Open Source sviluppando siti web e database distribuiti di materiali utili all'attivismo.
contribuisco ai progetti Mozilla.
Tengo diversi incontri partendo dall'articolo di Bill Joy "Perchè il futuro non ha bisogno di noi: Le nostre più potenti tecnologie del 21' secolo - scienze robotiche, ingegneria genetica e nanotecnologia - minacciano di far degli umani una specie a rischio"

2002 - TOGO
Partecipo attivamente a sostenere diversi progetti di alfabetizzazione per rendere autosufficienti diversi villaggi in Togo. Organizzo dozzine di cene e proiezioni.

2003 - GUERRA IRAQ
intorno alla grande manifestazione del 15 febbraio 2003 a Roma contro la guerra in Iraq, partecipo a molte attività informative.
Nel contesto della Regionale Umanista Europea di Budapest avvio un tavolo di studio sulle Tecnologie Digitali per l'attivismo.

2004 - IL FANNULLONE
Apertura e gestione spazio culturale e sociale “Il Fannullone” a Monza (rimarrà aperto 4 anni)
Diamo il via all'edizione e pubblicazione della rivista cartacea Il Fannullone che uscirà per 3 anni con il contributo di centinaia di volontari.
Organizzazione di tre Festival del Volontariato coinvolgendo dozzine di associazioni di Monza e Brianza

2005 - EMERGENZA TSUNAMI
in aiuto a diverse organizzazioni umanitarie, co-organizzo un grande concerto al Rolling Stone di Milano, coinvolgendo dozzine di amici musicisti. L'evento è l'occasione per unire molti artisti e pubblico in un momento di empatia.

2006 - MEETUP MONZA
da sempre grande estimatore di Grillo ed anelante ad un suo "attivismo politico", partecipo con interesse alla nascita del MeetUp di Monza.
Da allora seguo quotidianamente il blog e non smetterò mai più.

2007 - SCUDO STELLARE
Campagna europea di sensibilizzazione e informazione sul tema dello Scudo Stellare in costruzione in Repubblica Ceca. Organizzazione di un concerto in Piazza Duomo a Milano con testimonials nazionali (Le Vibrazioni, Fiorello)

2008 - NO TAV e NO ATOMICHE
Appoggio al nascente Movimento No TAV. sinergia con diversi MeetUps.
Molti banchini e incontri sul tema della bombe atomiche di Ghedi e Aviano.

2009 - MARCIA MONDIALE PER LA PACE E LA NONVIOLENZA
Per questo grandissimo progetto internazionale, che mi porterà in India, Corea, Giappone, Russia e poi Sud America, aiuto sviluppando il sito web e curando la comunicazione sui socials (Facebook è agli albori). Nasce una rete internazionale multidisciplinare.

2011 - PRESSENZA
Impostazione del sito web dell'Agenzia stampa no profit internazionale sui diritti umani e nonviolenza. Seguo tutt'ora lo sviluppo e la crescita di questo progetto.

2012 - CASALEGGIO, FO, GRILLO
Inizio a studiare tutti i libro del trio e a diffonderli. Soprattutto Gianroberto è una rivelazione.

2015 - JAMURR
avvio dell'Associazione Culturale per promuovere l'Alfabetizzazione Digitale delle nuove generazioni, workshops di game design con bambini 7-12 anni.

2016 - Olivetti e SUM
Iniziando a studiare Adriano Olivetti comprendo a fondo la potenza del progetto M5S e decido di attivarmi con più determinazione.
gli eventi SUM a Ivrea sono stati fondamentali: incontri multidisciplinari con sguardo al futuro. Punti di vista differenti e tanti personaggi che cercano un futuro comune.

2018 - VIDEOGIOCHI IMPATTO SOCIALE
collaboro con l'Istituto Tecnologie Didattiche (ITD) e poi il Didacta per lo studio e la promozione dei videogiochi come strumenti didattici
Partecipo allo sviluppo del videogioco Antura and the Letters in aiuto ai bambini siriani, con relativa sensibilizzazione della guerra in Siria.

2019 - CANDIDATURA EUROPEA
il mio interesse per la visione globale dell'umanità mi porta a candidarmi alle europee con quello che ritengo il miglior progetto politico del XXI secolo.

2020 - CASA DEL POPOLO
sono socio attivo della Casa del Popolo di Settignano sopratutto per le attività ricreative di didattica ludica con i giovani. Entrerò nel Consiglio

2020 - AMBASCIATORE DELLA PARTECIPAZIONE
Pensando che sia ancora parte integrante del M5S (e che non ci sarebbe stata la rottura e diaspora) partecipo attivamente a questo percorso dell'Associazione Rousseau

2021 - FORMAZIONE M5S e POLITICA
Cogliendo il percorso di formazione e della scuola politica avviata dal nuovo M5S, mi adopero a diffonderne i contenuti e creare nuovi materiali per far capire le dinamiche socio-politiche.

La Politica è l'arte e la scienza del trovare soluzioni win-win per il complesso sistema sociale umano, imparando dalla Storia e tutte le scienze umane e con progetti non per l'immediato tornaconto personale, ma almeno nel medio periodo.
Mi risulta difficile non vedere questioni politiche in ogni attività o pensiero umano che implichi più di una persona. Mentre ho sempre visto moltissimi "idioti", nel senso etimologico di "persone che si disinteressano delle questioni pubbliche".

Nel caso di attività politica in senso stretto, le mie uniche due esperienze pratiche sono state:

1999
Partecipazione alla lunga campagna di raccolta firme per le elezioni europee per il Partito Umanista. Riuscimmo a presentarci in alcune circoscrizioni e ricordo bene il commento infastidito di Berlusconi che ci avevano dato uguale spazio televisivo quanto la sua Forza Italia.

2007
capolista per le elezioni municipali di Monza con il Partito Umanista.
Il M5S non era ancora nato ma c'era molta sintonia con i primi MeetUp e attivisti storici.

Dopo il mio trasferimento a Firenze nel 2008 ho seguito altri temi (formativi, tecnologici e culturali) appoggiando le varie elezioni M5S ma senza candidature dirette.
Dal 2013 seguo attivamente diversi Portavoce, studiando Scienze Politiche e interessandomi sopratutto di questioni internazionali e tecnologiche.

Credo sia arrivato il mio momento di mettere a disposizione 30 anni di preparazione in un progetto politico.

Digitale
Scuola
Cultura
Ricerca
Telecomunicazioni
Pari Opportunita E Donne
Innovazione
Startup
Politiche Giovanili
Welfare
Associazionismo
Informazione
Web
Beni Culturali

Lingue

English
C2
Spanish
B1